BlondeTiger.net

Ayurveda. Alternativa alle malattie del moderno mondo erboristico

AYURVEDA

Nonostante il progressivo sviluppo della scienza e della medicina, la nostra popolazione sta diventando sempre più debole e più suscettibile alle malattie di generazione in generazione.

Negli ultimi anni, il numero di persone che soffrono di diabete, aterosclerosi e sovrappeso è aumentato così tanto che queste malattie sono diventate le malattie della civiltà.

Nonostante le cure mediche altamente sviluppate e una vasta gamma di farmaci, siamo ancora malati.

Perché questo accade e ci sono alternative ai farmaci disponibili nelle farmacie prescritti dai medici?

Medicina tradizionale, cos’è?

Questo tipo di medicina, conosciuta anche come medicina erboristica, era già conosciuta nell’antichità. Si basa su farmaci a base di piante medicinali ed erbe.

Ma non si tratta solo delle erbe. La medicina alternativa utilizza “beni naturali” ampiamente definiti. Molti problemi usano… …magneti! La loro bontà vale la pena di essere utilizzata, ad esempio, per curare i dolori alla colonna vertebrale (qui descriviamo un prodotto di questo tipo – la Cintura Magnetica), o aiutare a riequilibrare il corpo con accessori magnetici (chi è interessato a questo dovrebbe dare un’occhiata a questa recensione di un braccialetto sanitario che sfrutta il potere dei magneti).

Dall’inizio della loro esistenza, le persone hanno affrontato diverse malattie. Quindi hanno dovuto trovare soluzioni che fossero a loro disposizione. Scoprendo il mondo che li circonda, hanno notato che alcune specie di piante hanno mostrato effetti curativi.

Un grande contributo allo sviluppo di questa medicina è stato dato dall’antico Egitto, ma anche dalla Cina o dall’India (un po’ più tardi).

Non c’è dubbio che per secoli le erbe e le piante hanno avuto un ruolo insostituibile nella vita di tutti i giorni. Tuttavia, oggi, soprattutto nei paesi sviluppati, con il progresso tecnologico e lo sviluppo della scienza, sono stati dimenticati a torto.

Nonostante la tendenza a promuovere la medicina convenzionale che si concentra sul trattamento dei sintomi piuttosto che sulla causa, la medicina erboristica sta iniziando ad essere nuovamente apprezzata da un numero crescente di persone.

Disintossicazione erboristica. Come può la medicina erboristica migliorare il funzionamento di tutto il corpo?

La disintossicazione a base di erbe è semplicemente un trattamento che purifica il corpo dalle tossine.
Perché è importante?

Il corpo ha la capacità di autopulirsi, liberandosi di ciò di cui non ha bisogno, compreso il lavoro dei reni o dell’intestino.

Tuttavia, quando ci sono troppe tossine, gli organi smettono di espellerle.

Lo stress e il “cibo spazzatura” sono i fattori principali che rendono il nostro corpo sovraccarico, stanco e pieno di tossine. Con il passare del tempo, non è in grado di funzionare correttamente, e cominciamo ad ammalarci. Allora abbiamo bisogno di cure mediche…

Sono molti i sintomi che indicano il cattivo stato degli organi interni, ma i più comuni sono: spossatezza, nervosismo, problemi digestivi, allergie, acne, immunosoppressione, oltre alle malattie della civiltà menzionate all’inizio, come il diabete.

La disintossicazione a base di erbe è un ottimo e, soprattutto, efficace modo per purificare il corpo dalle tossine. L’aloe vera e il tè verde, ad esempio, sono eccellenti per la pulizia dell’intestino. A sua volta, per la pulizia del fegato si consiglia di utilizzare cardo e tarassaco screziati.

Tuttavia, è noto che le proporzioni selezionate indipendentemente dalle erbe possono non dare i risultati attesi. Dosaggi troppo piccoli, frequenza presa male… È facile trasformare gli sforzi e il denaro in polvere. Ecco perché vale la pena di considerare i prodotti disintossicanti già preparati.

Erbe come cosmetici naturali. Vale la pena di attaccare il corpo con le sostanze chimiche?

L’uso delle erbe nel contesto dell’assistenza sanitaria è davvero enorme. Non si limita solo alla cura degli organi interni. Molte erbe e piante sono ampiamente utilizzate per curare la condizione della pelle, dei capelli e delle unghie, o per mantenere un peso adeguato. Inoltre, le erbe sono note per la loro capacità di trattare i problemi di potenza.

Prendersi cura del proprio aspetto è anche un modo per prendersi cura della propria salute e del proprio benessere.

I cosmetici disponibili sul mercato contengono sostanze chimiche che non hanno un buon effetto sulla nostra salute. Molte persone si lamentano delle allergie o dei cambiamenti della pelle dopo l’uso. A lungo termine, il corpo accetta un eccesso di sostanze artificiali fornite dalla pelle.

Vale la pena cercare gli equivalenti naturali e utilizzare ciò che la natura ci dà.

Molti di noi hanno problemi di pelle. Alcuni hanno la pelle troppo secca, altri soffrono di seborrea e di eczema senza fine. In natura troviamo molti rimedi a questi problemi. Per esempio:

  • Uno dei rimedi naturali per la pelle è l’equiseto. Non solo migliora le condizioni generali, ma rafforza anche i capelli e le unghie, proteggendoli da cadute eccessive e rotture.
  • Per le pelli che tendono a seccarsi, l’aloe vera, nota per le sue proprietà idratanti, può aiutare.
  • Il vero sollievo per la pelle ipersensibile o allergica è la camomilla.
  • Le maschere al tè verde possono essere una soluzione per la pelle grassa. Leniscono l’acne, lavorano bene sui pori dilatati. In caso di gravi problemi di acne e seborrea, anche la viola tricolore e i pensieri di campo possono essere utili.
  • Se ci viene diagnosticata la psoriasi e la seborrea, possiamo provare il trattamento con la bardana.
  • Le bacche di goji, che sono state utilizzate nella medicina dei paesi asiatici per migliaia di anni, meritano sicuramente di essere discusse in questa materia. Grazie alla loro ricchezza di vitamine, sono ampiamente utilizzati in molte malattie, ad esempio, rallentano efficacemente il processo di invecchiamento della pelle.
  • Se abbiamo un problema di sovrappeso e vogliamo aiutare il nostro corpo in modo naturale a combattere i chili inutili, possiamo tranquillamente raggiungere il cardamomo e lo zenzero.
  • Queste spezie accelerano il metabolismo e quindi aiutano a bruciare i grassi. Lo zenzero ha anche forti proprietà riscaldanti, quindi può essere sicuramente utile nelle serate invernali.
  • La salvia può essere utile per le persone che hanno problemi di sudorazione eccessiva a causa, ad esempio, di un lavoro ormonale o tiroideo inadeguato. Non solo aiuta nella lotta contro la sudorazione, ma anche contro il suo odore sgradevole. Viene anche usato per la cura dei capelli grassi.

Anche l’oliatura delle orecchie è un’arte conosciuta fin dai tempi antichi. Permette di indurre un processo di purificazione nell’orecchio analogo a quello naturale. Il risultato è una rigenerazione della pelle dell’orecchio e un miglioramento della qualità dei suoni che ci raggiungono.

Medicina Ayurvedica

L’antica e ancora viva arte della cura.

È uno dei sistemi di guarigione e di filosofia più antichi. Ha avuto origine in India ed è ancora praticata in alcuni paesi asiatici. Negli ultimi anni ha iniziato a guadagnare popolarità anche nei paesi occidentali.

Il nome stesso è composto da due parole: ajus, o vita, e verda, o saggezza.

Può essere intesa come la saggezza della vita, poiché questo tipo di medicina si concentra sul rapporto tra corpo, anima e mente, credendo che insieme formino un insieme inseparabile.

La medicina ayurvedica si occupa della salute fisica e mentale.

Secondo questa filosofia, l’universo è composto da elementi che mantengono l’equilibrio. Il nostro corpo riflette questo, quindi ha anche il suo equilibrio naturale.

Ogni malattia è una perturbazione dell’ordine naturale, quindi per potersi ristabilire è necessario ristabilire l’equilibrio tra tutte le sfere.

Il trattamento si basa su farmaci a base di erbe – di solito miscele di diverse erbe o estratti di piante.

medicina alternativa yoga

La terapia può anche includere trattamenti di pulizia, massaggi con oli essenziali, pratica yoga e lavoro con le emozioni. Si raccomanda una dieta vegetariana, basata su cibi sani, non lavorati e ricchi di sostanze nutritive.

Questo medicinale è particolarmente efficace nelle fasi iniziali della malattia, così come nella prevenzione.

Unguenti ayurvedici

Gli unguenti ayurvedici meritano attenzione. Sono fatti con l’essenza delle erbe che crescono nelle zone vergini dell’Himalaya, dove l’aria è ancora pulita e incontaminata.

Sono ampiamente utilizzati per i problemi della pelle, dimostrando il loro effetto:

  • …rassicurante,
  • anti-infiammatorio,
  • antibatterico,
  • rigenerante.

Grazie alle sue proprietà lenitive e normalizzanti dei processi cutanei, è consigliato per le persone con problemi di acne o seborrea.

Allevia anche il dolore e il prurito associati alle punture d’insetto.

È anche eccellente per abrasioni, screpolature, ustioni, irritazioni e persino piaghe da decubito.

Le erbe e la conoscenza delle erbe possono anche aiutare con lievi problemi di potenza maschile. Per aiutare con questa afflizione, si raccomanda il prodotto Formelan.

Occhiali ayurvedici

Approfondendo l’argomento della medicina ayurvedica, è impossibile non parlare degli occhiali ayurvedici senza plasma.

Questi occhiali sono stati inventati migliaia di anni fa in Estremo Oriente, in un’epoca in cui gli occhiali correttivi non esistevano.

Inizialmente erano fatti di legno, oggi per la loro produzione viene utilizzata la plastica.

A prima vista sembrano occhiali da sole. Al posto di una lente, hanno un’iride nera con diverse decine di fori.

L’immagine arriva all’occhio attraverso questi stessi fori, eppure è sorprendentemente nitida.

Come funzionano gli occhiali ajuverdiani?

La maggior parte dei disturbi visivi si basa sulla mancanza di capacità di adattamento – l’occhio non può adattarsi ad una corretta rifrazione.

Gli occhiali ayurvedici stimolano naturalmente le funzioni oculari spegnendo la cosiddetta visione periferica. I raggi del sole raggiungono l’occhio ad angolo retto e non sono rifratti.

In questo modo, l’immagine che vedete è molto più nitida. Indossarli sistematicamente, per 2-3 ore al giorno, è quindi un allenamento quotidiano per gli occhi.

Li incoraggiamo a fare esercizio fisico, non permettendo alla nostra disabilità visiva di svilupparsi, rafforzando e rendendo i loro muscoli più flessibili.

Se volete leggere il nostro test degli occhiali ajuverdiani, cliccate su questo link.

È davvero notevole che migliaia di anni fa la gente sia stata in grado di creare qualcosa che ancora oggi può essere estremamente utile per le persone ipovedenti!

Il mondo di oggi ci mette sotto pressione, abbiamo fretta, andiamo di fretta da qualche parte e inseguiamo qualcosa, viviamo sotto costante stress…

Forniamo al corpo cibo spazzatura, non gli diamo il tempo di rigenerarsi, cosa che avviene durante il sonno tranquillo e ininterrotto.

Anziché prevenire varie malattie e patologie, conduciamo uno stile di vita impegnato che è molto favorevole ad esse. Quando il corpo smette di reggere, cerchiamo gli agenti chimici, considerandoli come la nostra unica possibilità di recupero.

Dimentichiamo che le piante e le erbe applicate correttamente possono essere una soluzione migliore per i nostri problemi o un forte supporto per i trattamenti chimici.

Tuttavia, le forme che la natura ci offre attraverso la medicina erboristica richiedono tempo per essere efficaci, e questo è ciò che manca all’uomo di oggi, eternamente impegnato.
Pertanto, nel blog presentiamo metodi di utilizzo della natura perfettamente efficaci, collaudati ma anche veloci.

Selezioniamo e raccomandiamo solo prodotti naturali, o basati sulla medicina naturale.

Credo che grazie a loro possiamo tornare alle nostre radici, usare la saggezza della nostra civiltà ed evitare le malattie.


GUARDA COSA TI CONSIGLIAMO!

Scopri quali altre soluzioni raccomandiamo per chiunque voglia rimanere in piena salute.

Ayurveda. Alternativa alle malattie del moderno mondo erboristico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su